26^ giornata: il Seregno ospita l'Ambrosiana

Altro scontro salvezza al Ferruccio

La trasferta a due facce quella di Olginate che ha regalato un punto e nessun gol agli azzurri, oltre al rosso a Grandi; si tratta terzo risultato utile consecutivo per il Seregno in vista del prossimo impegno casalingo contro l’Ambrosiana, reduce dalla sconfitta casalinga per 2-3 contro il Caravaggio e in piena zona retrocessione. 

Confiderà nel quarto risultato utile del Seregno il Ciserano, battuto di misura dal Mantova. In testa continua a vincere il Como, non senza polemiche, visto che contro la Pro Sesto alla capolista è stato concesso il tredicesimo rigore in stagione, numero abbastanza alto che fa alzare la voce ai sestesi. Con il 3-0 sul Sondrio la Caronnese guadagna il quarto posto in classifica, scavalcando il Rezzato sconfitto 2-0 in casa del Villa d’Almè. 

Sorridono Scanzorosciate e Pontisola vincenti nelle partite contro Darfo Boario e Legnago. Nel match tra Virtus Bergamo e Villafranca un goal per tempo da parte di entrambe le squadre regalano un punto a testa che fa più comodo ai bianconeri. 

 

Ci avviamo al prossimo turno di un girone equlibratissimo, vista la distanza di soli 12 punti tra il sesto e il tredicesimo posto: tante squadre coinvolte nella lotta per mantenere la categoria e nessun risultato certo. 

Come detto, il Seregno affronterà l’Ambrosiana, scontro diretto fondamentale per continuare a prendere le distanze dalla tanto indesiderata zona playout. Stesso obiettivo per il Darfo che sul proprio campo sfiderà la Virtus Bergamo. 

Tra le squadre nella cosiddetta zona ‘arancione’ l’unica a giocare sul proprio campo sarà il Villafranca Veronese contro la Caronnese. 

Scanzorosciate, Legnago e Ciserano andranno a cercare punti rispettivamente sui campi di Caravaggio, Mantova e Sondrio. 

Dopo aver alzato la voce nei confronti del Como la Pro Sesto proverà a riscattare la sconfitta contro la capolista ospitando al Breda il Villa d’Almè, definibile insieme al Pontisola un po’ la mina vagante di questo girone. Pontisola che invece ospiterà il Como, nel tentativo di fare lo sgambetto alla tanto discussa capolista. 

Chiude la giornata lo scontro tra il Rezzato del neoallenatore Gilardino e l'Olginatese. 

Matteo Rella 

26ª GIORNATA 

CARAVAGGIO - SCANZOROSCIATE

SEREGNO - AMBROSIANA

PONTISOLA - COMO 

PRO SESTO - VILLA D’ALMÈ

REZZATO - OLGINATESE 

MANTOVA - LEGNAGO SALUS

SONDRIO - CISERANO 

VILLAFRANCA VERONESE - CARONNESE 

DARFO BOARIO - VIRTUS BERGAMO