Il Rezzato rovina il Natale azzurro

Il Rezzato vince in rimonta 2-1 contro il Seregno: secondo ko consecutivo per gli Azzurri

Rezzato-Seregno 2-1 (0-0)  
Marcatori:
60' Grandi (rig.), 82' Lauria, 87' Coly 

Rezzato (4-4-2): 1 Zanellati; 14 Boldini (59' 24 D'Agostino) 13 Ruffini, 6 Coly, 2 Carminati; 77 Pedrini (89' 19 Piazzi) 15 Varas, 14 Geroni (56' 10 Caridi); 30 Sorrentino (46' 8 Giorgino); 9 Bruno (88' 5 Valagussa),  16 Lauria. (12 Luna, 3 Panelli,  11 Paoluzzi, 18 Scuderi). All. Prina 

Seregno (5-3-2): 1 Lupu; 7 Capelli (89' 25 Costantino), 27 Ampollini, 6 Gritti, 24 Fautario, 3 Pribetti;  18 Romeo, 10 La Camera (87' 9 Signorelli), 4 Bonaiti; 8 Artaria  11 Grandi   (1 Mora, 2 Testini,  13 Fasoli, 15 Fumagalli, 16 Esposito, 19 Borgoni, 21 Mantegazza)  All. Ardito. 

Arbitro:  Cannata di Faenza (Amoroso e Spagnolo). 

Note: giornata fredda e nebbiosa, terreno in discrete condizioni. Spettatori 200 circa. Ammoniti: Varas, Fautario, Pedrini, Bonaiti, Gritti, Caridi, Piazzi. Recupero: 0'+5' 

All'ultimo respiro vince il Rezzato che rovina il Natale del Seregno rimontando il gol del vantaggio azzurro segnato su rigore da Grandi. 
Al via mister Ardito fa esordire Fautario in difesa vista la squalifica di Mapelli. Dopo 5' brividi nell'area seregnese con l'esperto Bruno che, da buone posizione, chiama alla gran parata Lupu. Pochi minuti più tardi è Romeo ad avere una buona chance (assist di Artaria), ma il suo tiro viene ribattuta. Primo tempo con poche emozioni: alla mezzora Pedrini colpisce male il pallone di testa che finisce fuori. 
Nella ripresa il Rezzato sfiora il vantaggio con l'esperto Bruno, ma il suo tiro viene respinto nuovamente dal portiere azzurro. Al 55' ci si mette anche l'arbitro a consegnare al Rezzato un rigore quantomeno dubbio per un (presunto) falo di Gritti su Boldini: dal dischetto Lupu ipnotizza Lauria. Poco dopo è Artaria a procurarsi il rigore per un intervento di Ruffini: dal dischetto Daniele Grandi batte Zanellati per il vantaggio azzurro, nono centro in campionato per il capocannoniere del Seregno. I padroni di casa si rifanno sotto con Varas, pallone che finisce fuori di un niente. All'82' il pareggio del Rezzato: assist di Pedrini per Lauria che fulmina Lupu. Pochi minuti più tardi e il Rezzato passa: Coly, in mezzo alla nebbia, trova il gol del definitivo 2-1. Una grande beffa per la squadra di Ardito che in campo aveva mostrato di essere all'altezza di una squadra come il Rezzato.
Gli Azzurri torneranno in campo il 6 gennaio in casa contro il Darfo Boario al Ferrruccio.