Il Seregno torna a vincere e si porta a +3 dai play out

Vittoria pesante e meritata a Scanzorosciate: di Luca Artaria il gol decisivo

Un Seregno praticamente perfetto espugna Scanzorosciate e torna a vincere dopo le due sconfitte che avevano fatto precipitare la squadra a ridosso della zona play out. Una vittoria che porta la firma di Luca Artaria, capocannoniere del Seregno nella passata stagione. La mossa di mister Ardito (squalificato, in panchina il vice Trovarelli) di piazzare La Camera dietro le due punte si rivela vincente. E' proprio il numero 10 del Seregno a sfiorare il vantaggio nei primi minuti. All'11' il sinistro del capocannoniere Grandi va a lato di un soffio. Al 20' è ancora l'attaccante, di testa, ad andare ad un passo dal gol del vantaggio. I padroni di casa, annichiliti dalla grande prestazione dei brianzoli, si fanno vivi dalle parti di Lupu con un tiro di Bangal. E' sempre il Seregno a condurre il gioco e a sfiorare nuovamente il gol con Artaria che al 27' colpisce anche un palo. Sette minuti più tardi ottimo intervento di Lupu su Paris poi libera la retroguardia azzurra. Al 35' altra bella parata del portiere ospite su una punizione di Galelli. Gol sbagliato, gol subito: ed è una rete meritatissima. Grandi fa da sponda per Artaria che insacca e fa 1-0. 
Nella ripresa il ritmo della partita cala, con il Seregno ancora protagonista. Al 55' la conclusione di Bonaiti finisce centrale. Un minuto dopo è straordinario l'intervento di Aiello su un Mapelli. Tre minuti più tardi è ancora Grandi a sfiorare il gol della sicurezza, ma la sua conclusione finisce fuori. Nel finale di partita altro miracolo di Aiello che toglie la gioia del gol a La Camera. In pieno recupero il rosso a Fautario per doppio giallo che costringerà mister Ardito (anche lui squalificato ancora per un turno) a giocare contro la Virtus Bergamo senza l'esperto difensore ed Esposito (diffidato, è stato ammonito). Ma in casa azzurra non c'è tempo per recriminare: erano troppo importanti i tre punti di Scanzorosciate che migliorano la classifica con un  incoraggiante +3 sulla zona play out. 

SCANZOROSCIATE-SEREGNO 0-1 (0-0) 

SCANZOROSCIATE (4-3-3): Aiello; Cavagnis (16’ st Cartella), Lamera (1’ st Acerbis), Suardi, Corno (30’ st Cortinovis); Zambelli, Paris, Albini (5’ st Maietti); Galelli, Giangaspero (5’ st Aranotu), Bangal. A disp.: Poffa, Rota, Bertolotti, Carrara. All. Valenti.

SEREGNO (3-4-1-2): Lupu; Mapelli, Gritti, Fautario; Marchio, Esposito,  Bonaiti, Pribetti; La Camera; Artaria, Grandi. A disp.: Sanvito, Testini, Capelli, Signorelli, Fasoli, Fumagalli, Romeo, Borgoni, Ampollini. All. Ardito (squalificato, in panchina Trovarelli).

Arbitro: Burlando di Genova 

Marcatore: 37’ Artaria.

NOTE: Giornata piovosa, terreno in pessime condizioni. Spettatori 250 circa. Espulso  Fautario al 91'  per doppia ammonizione. Ammoniti: Paris, Suardi, Maietti, Esposito.