La Juniores si qualifica alla final four: Fumagalli piega la Virtus Bergamo

Una rete del centrocampista in pieno recupero regala la terza qualificazione in quattro anni agli azzurrini

SEREGNO - VIRTUS BERGAMO 1-0 (0-0) 

Seregno –
 Lupu, Visigalli (80' Lazzaroni), Pribetti (73' Cittadino), Viganò, Salvati, Fasoli,  Boselli (82' Ballabio), Fumagalli, Calmi, Mariani, Cutuli (58' Pozzi) (Caruso, Lazzaroni, Colombara,  Bianco,  Pozzoli,   Graziano) All. Saini.

Virtus Bergamo – Verdi; Martinelli, Pellegrini, Nesi, Bastioni, Grigis, Algeri, Suagher, Haoufadi, Valceschini, Ghislenti (Imberti, Confalonieri, Signori, Vescovi, Trussardi, Remigis, Viel) All. Togni.

Arbitro: Sig. Gandino di Alessandria (Dal Bosco, Marrone)

Marcatore: 92' Fumagalli rig. 

Grazie ad un rigore di Fumagalli segnato in pieno recupero, la Juniores del Seregno si qualifica alle final four valida per l'assegnazione del titolo Juniores. Una vittoria strameritata per gli uomini di Fulvio Saini che hanno dominato gli avversari della Virtus Bergamo dall'inizio alla fine.
Nel primo tempo sono stati Cutuli e Calmi ad andare vicino alla rete. Nella ripresa il numero 9 azzurro ha sfiorato il gran gol, ma il portiere ospite Verdi si è superato. Rimasto in 10 per l'espulsione di Martinelli (doppio giallo), la Virtus Bergamo ha ceduto nel finale e ha subìto la rete su calcio di rigore siglato da Fumagalli.
Gli Azzurrini hanno festeggiato la qualificazione alla final four davanti al proprio pubblico: si tratta della terza partecipazione in quattro anni per la formazione degli Azzurrini, segno che il lavoro nella 'Cantera Azzurra' è sempre di prim'ordine.