Solidarietà e sorrisi alla Ferruccio Night Show

Gli Azzurri vincono il quadrangolare con Paina, Gerardiana e Vis Nova

 Vis Nova – Gerardiana        2-0

Alla Ferruccio Night Show sono Vis Nova e Gerardiana a dare il battesimo ad una bella serata di calcio e solidarietà. Buona prestazione del Vis Nova che si impone in buona parte dei 35 minuti della partita. Il Vis Nova entra subito in partita con in numero 8 che al 10’ cerca la conclusione da calcio d’angolo, ma la palla termina fuori. Dopo pochi minuti ci prova il numero 7 del Vis Nova, su un cross del numero 10, ma la palla esce di poco. Al 15’ il Vis Nova trova il vantaggio con il numero 10: la respinta del portiere su un precedente tiro dei neroverdi  viene sfruttata dal numero 10 che va in rete. Al 18’ la Gerardiana cerca il gol del pareggio con il numero 14, ma il tiro viene parato. Al 20’ raddoppio del Vis Nova: un’uscita del portiere sulla punizione battuta dal numero 4 neroverde provoca un autogol della Gerardiana. Al 33’ un tiro del numero 14 del Vis Nova termina sull’esterno della rete. 

Seregno – Paina         1-0

Grande prestazione del Seregno contro un combattivo Paina, neo promosso in Seconda Categoria, che non sfigura al Ferruccio. Gli azzurri iniziano il pressing in area del Paina, con Castella che al 8’ cerca la conclusione con un tiro debole ma nessun problema per il portiere. Al 12’ un corner del Seregno battuto da Rossi crea una buona occasione per il Seregno con un tiro di Iori, ma viene ribattuto dalla difesa. Al 14’ il Seregno trova il vantaggio con Iori: Rossi fornisce l’assist al numero 10 azzurro che colpisce prima il palo poi è gol. Al 18’ un tiro pericoloso di Ronchi colpisce il palo, negando il raddoppio agli azzurri. Al 26’ ci prova il numero 8 del Paina ma Lupu interviene senza problemi.Dopo pochi minuti gli azzurri di Bonazzi sono vicinissimi al raddoppio con Grandi che colpisce per poco la traversa. Al 33’ Buccini cerca la conclusione su un bel cross di Castella ma la palla esce di poco. Il triplice fischio dell’arbitro consegna al Seregno la finale contro il Vis Nova, squadra che milita nella  PrimaCategoria.

Gerardiana – Paina 1-0

Nella partita per il terzo e quarto posto, si impongono i monzesi della Gerardiana contro un Paina che riesce a creare poche occasioni. Al 6’ ci prova il numero 7 del Paina su un corner battuto dal numero 9.  Al 14’ occasione per la Gerardiana con il numero 10 ma il tiroviene intercettato dal portiere. Da lì in poi la Gerardiana cerca il gol del vantaggio in più occasioni, finchè al 25’ il numero 7 trova il vantaggio per monzesi su un assist fornito dal numero 14. Al 27’ punizione per il Paina, batte il numero 3 ma la palla è troppo alta. Al 30’ ci prova il numero 9 della Gerardiana ma il portiere del Paina nega il raddoppio. Al 34’ il Paina cerca il pareggio con il numero 18, ma un’uscita miracolosa del portiere salva la Gerardiana.

 Seregno – Vis Nova 1-0

Finale del Ferruccio Night Show tra il Seregno in divisa gialla ed il Vis Nova in divisa neroverde. Nei primi minuti il  Vis Nova cerca  il gol con il numero  8  ma una splendida parata di Sangalli con i piedi nega il vantaggio ai neroverdi. Al 9’ su un corner di Castella ci prova Grandi per gli azzurri, ma il tiro viene parato. Al 12’ Pisani cerca il vantaggio con un tiro da fuori area che termina alla destra di Sangalli. Al 13’ il Seregno ad un passo dal vantaggio con Grandi che non riesce a finalizzare, il tiro esce di poco. Al 21’ traversone pericoloso del numero 7 del Vis Nova, Sangalli salva gli azzurri a fatica.  Al 25’ un palo clamoroso di Artarianega il vantaggio al Seregno, salvando i neroverdi. Al 31’ Capelli sblocca la partita segnando la rete del 1-0, dopo una buona azione personale, nulla da fare per il portiere del ​Vis Nova.  Di nuovo Capelli cerca il raddoppio per il Seregno ma una splendida parata di Tagliabue nega la doppietta al numero 23 azzurro. Pochi minuti dopo un’altra parata di Tagliabue su un tiro di Rossi.  Dopo il triplice fischio il Seregno vince il quadrangolare a termine di una buona stagione conclusa con la salvezza diretta conquistata dalla squadra di Bonazzi. In questa finale si sono segnalati Capelli per il Seregno, autore del gol vittoria e più volte vicino al raddoppio, e il portiere del Vis Nova Tagliabue con una serie di parate decisive. E' mister Bonazzi ad alzare la Coppa a fine partita davanti ai tifosi azzurri, mentre la Società Azzurra ha devoluto i proventi della serata all'associazione 'Don Orione' di Seregno con alcuni ospiti presenti allo stadio. 

Paolo Bonacina